About me

Ciao e Benvenuto su mio spazio virtuale: Wandertales.

Sono Maria (Mariagiovanna Canonico all’anagrafe). Ingegnere Informatico per professione, appassionata di racconti, avventure e viaggi nella vita.

Sono cresciuta in un ambiente provinciale e piuttosto protettivo, e da bambina mi rifugiavo nei miei amati libri sognando di vivere tutte le avventure di cui leggevo: sono stata insieme a Frodo sul monte Fato, ho cavalcato un Drago con Eragon, ho viaggiato in un corsa contro il tempo con Mr. Phileas Fogg e ho visitato le meraviglie sotto i mari insieme al Capitano Nemo.

Crescendo, ho continuato ad amare i libri di avventura ma ho capito presto che la vita era bene oltre i libri, per questo ho deciso di rendere la mia stessa vita un’avventura degna di essere raccontata!

Mi piace osservare, interrogarmi sul perchè di ogni atteggiamento umano, capire i sentimenti e le ragioni dietro ogni scelta, anche per questo amo particolarmente la storia. Mi sono tormentata dal dolore insieme ad Anna Karenina, mi sono avvicinata a capire la vanità della grandezza insieme al principe Andrej durante la battaglia di Austerlitz, ho immaginato me stessa nella multiculturale corte di Federico II, a respirare quell’aria di tolleranza e multiculturalità che esisteva in periodo così “buio” come il Medioevo.

Anche in questo caso ho capito che per sviluppare la propria empatia verso il prossimo non basta leggerne, ma è necessario viaggiare, osservare da vicino, “vedere con i propri occhi”.

Infine amo la bellezza. La bellezza di un tramonto osservato dall’altro di Trinità dei Monti, un paessaggio naturale, una chiesa finemente istoriata, un quadro, una scultura ed il mare.. sopratutto il mare!

Perchè Wandertales?

Unendo la passione per l’avventura, la storia, i viaggi, i libri, i racconti e quella per la tecnologia non poteva che iniziare ad amare la scrittura per il web, ed il blogging.

Qui troverai racconti di viaggio, avventure, di tutta la bellezza di cui sono stata testimone e del mio punto di vista su questo nostro strano, travolgente, entusiasmante pianeta.

Seguimi anche sui social:

Facebook & Instagram

Le mie citazioni preferite:

Era un uomo che doveva aver viaggiato dappertutto, per lo meno con la mente.

Non sono i nuovi continenti che occorrono alla terra, ma gli uomini nuovi!

“Se si pensa all’istinto che spinge il cervello umano al meraviglioso, si comprenderà l’emozione prodotta in tutto il mondo dall’apparizione soprannaturale.”

Il mio peccato principale è il dubbio. Io dubito di tutto e mi trovo sempre nel dubbio-

Non voglio offendervi – diceva ogni volta il suo sugardo – ma voglio salvarmi e non so come.

Lasciamo che i morti seppelliscano i morti, ma fin quando si è vivi, bisogna vivere ed essere felici.

Quanto maggiore appare la necessità, tanto minore appare la libertà. E viceversa.

Uno stregone non è mai in ritardo, Frodo Baggins. Né in anticipo. Arriva precisamente quando intende farlo!